I Migliori Hotel di Ferrara - Ferrara Hotel Consigliati - Offerte Hotel a Ferrara I migliori Agriturismo a Ferrara - Ferrara Agriturismo I migliori Ristoranti di Ferrara - Dove mangiare bene a Ferrara - Ristorante a Ferrara
I migliori Negozi a Ferrara - Shopping a Ferrara I migliori Servizi di Ferrara - Servizi a Ferrara I migliori Locali a Ferrara - Pub, Discoteche, Birrerie, Lounge Bar a Ferrara

Ferrara Hotel e Guida Turistica

Ferrara cosa vedere
Cosa vedere a Ferrara
Ferrara, la Città delle biciclette, custodisce perle di rara bellezza artistica e culturale, come il Castello d'Este, principale attrazione della città, la Cattedrale, Palazzo dei Diamanti ...

Leggi Tutto
I migliori Hotel di Ferrara
I Migliori Hotel di Ferrara
A Ferrara Hotel e Bed & Breakfast di buon livello ti aspettano per la tua vacanza. Per un piacevole weekend o per le tue vacanze a Ferrara, scopri tutti gli Hotel consigliati da Ferrarahotel.it

Leggi Tutto


STORIA DI FERRARA

Le origini di Ferrara sono incerte: appare per la prima volta in un documento di Aistulf del 754 come facente parte dell'Esarcato di Ravenna. Esistono però teorie che si potrebbero dire bizzarre in cui vedono la fondazione di Ferrara da parte di alcuni membri di antichissime famiglie romane emigrate per creare una nuova zona abitata che diverrà poi FERRARA. Il Maresti nel suo Teatro Genealogico ne parla ampiamente. Nel 984 è feudo di Tedaldo, conte di Modena e Canossa, nipote dell'imperatore Ottone I. Resasi indipendente, venne retta da famiglie quali gli Adelardi ed i Torelli e nel 1101 fu presa in assedio dalla contessa Matilde di Canossa. Nel 1146, con la morte dell'ultimo degli Adelardi, Guglielmo, Ferrara passa come dote di sua nipote la Marchesella ad Azzolino d'Este. Dopo alcune ostilità con la famiglia dei Salinguerra, Azzo Novello fu nominato podestà a vita nel 1242 e nel 1259 fece prigioniero in battaglia Ezzelino da Romano. Gli successe il nipote Obizzo II (1264-1293) che venne nominato dal Papa capitano-generale e difensore dello Stato della Chiesa. Nicolò III (1393-1441) nel 1438 ospitò il concilio del papa Eugenio IV e suo figlio Borso ricevette i feudi di Modena e Reggio dall'imperatore Federico III, diventandone duca nel 1452, per poi essere designato duca di Ferrara nel 1471 dal papa Paolo II. Il suo successore Ercole I (1471-1505) combatté Venezia, guerra proseguita con successo da suo figlio Alfonso I, che sposò Lucrezia Borgia (figlia del papa Alessandro VI e sorella di Cesare Borgia). Nel 1509 venne scomunicato dal papa Giulio II e nel 1512 si scontrò con l'esercito pontificio, conquistando Ravenna. Riuscì a riallacciare i rapporti con lo Stato della Chiesa e gli successe il figlio Ercole II, sposato con Renata figlia di Luigi XII di Francia e della duchessa Anna di Bretagna, che regnò nel 1534-1559. Suo figlio Alfonso II, sposato con Barbara sorella dell'imperatore Massimiliano II portò Ferrara al punto più alto del suo splendore. Non ebbe discendenti maschi e nel 1597 Ferrara fu dichiarato feudo vacante dal papa Clemente VIII. Con la Devoluzione del 1598 la città e il territorio lasciati dagli Este passano sotto il diretto controllo politico e amministrativo dello Stato della Chiesa fino a passare sotto il controllo dell'Austria tra il 1832 ed il 1859, per poi entrare a far parte del Regno di Sardegna.
Mete Turistiche in Emilia Romagna